Quo Vadis "Memoriae": il taccuino per i dettagli del viaggio

Messaggi

Informazione / Messaggi 44 Views

Tra i vari tipi di taccuini specificamente dedicati al viaggio che si sono affacciati sugli scaffali dei negozi italiani di recente, sicuramente la collezione Memoriae di Quo Vadis si è fatta notare per la qualità dei prodotti.

Il noto marchio di agende (chi non ha mai usato per lavoro uno dei loro planner?) ha infatti realizzato l’anno scorso una serie di taccuini personalizzabili dedicati a 12 temi diversi: la mia cucina, i miei viaggi, i miei momenti felici, i miei momenti tristi, i miei sogni, i miei figli, i miei amori, i miei amici, i miei escursioni, i miei fine settimana, i miei vini e la mia cultura. Ogni tema è legato a un colore, per il taccuino “I miei viaggi” è stato scelto un bel blu chiaro, che fa proprio pensare al cielo o al mare.

Taccuini Quo Vadis - la serie Memoriae

A metà strada tra un taccuino e un’agenda, “I miei viaggi” contiene una serie di sezioni strutturate come una mini “rubrica” in cui annotare luoghi, ristoranti e hotel, lo spazio dedicato alla checklist di cose da fare prima di partire o cose da mettere in valigia. Ovviamente c’è anche una sezione “libera” dedicata alle note personali, in cui scrivere magari pensieri in libertà. Inoltre sono inclusi alcuni adesivi per personalizzare le sezioni.

Le dimensioni non sono proprio ridotte: pur trattandosi sempre di un taccuino tascabile la Quo Vadis misura comunque 10cm x 15cm. Lo spessore della carta e della copertina semi-rigida contribuiscono all’ingombro ma permettono al tempo stesso di evitare che il taccuino si pieghi o si rovini nel tempo.

A differenza di altri prodotti quello che colpisce è la qualità dei materiali: la copertina in finta pelle colorata è semi-rigida e resistente, e il rivestimento è a prova di graffio o di macchia. La carta è color avorio e liscia, piuttosto spessa (80gr) e resistente, come quella delle agende di buona qualità: quindi scrivere è un piacere, la penna scorre che è una meraviglia.

Infine come tutti i taccuini della serie Memoriae anche “I miei viaggi” è dotato di una tasca incorporata alla copertina (come nei classici Moleskine) per poter riporre biglietti, scontrini, ecc.

In conclusione “I miei viaggi” è il taccuino da viaggio perfetto per chi ha bisogno di organizzare i propri pensieri prima di scrivere, vista la suddivisione in sezioni. Per chi invece quando viaggia, è abituato (come la sottoscritta) ad annotare pensieri e appunti in libertà su un taccuino dalle pagine bianche, questo genere di prodotto può risultare un po’ limitante da utilizzare “on the road”, in compenso è utilissimo per registrare a posteriori tutti i dettagli che possono essere utili in seguito, per costituire insomma una specie di mini-guida di viaggio con tutto il repertorio di contatti e indirizzi indispensabili.

Infine per chi volesse condividere i propri appunti con altri utilizzatori di taccuini Memoriae è possibile iscriversi all’apposita community, per trasferire i propri appunti su un grande taccuino virtuale.

Dettagli

Tutta la serie dei taccuini Memoriae è consultabile sul sito ufficiale di Quo Vadis.

L'articolo Quo Vadis "Memoriae": il taccuino per i dettagli del viaggio sembra essere il primo su Lonely Traveller Blog.

Comments